Cerca
  • Difesa Consumatori e Contribuenti

Stop al pagamento Tarsu.

Una recentissima sentenza della Commissione Tributaria provinciale di Bari ha annullato il pagamento di un svviso di pagamento Tarsu in quanto notificato fuori i termini decadenziale stabiliti dalla norma.

Senza entrare nel tecnicismo, i Comuni hanno 2 modi per riscuotere il pagamento della spazzatura annuale , o tramite riscossione diretta o tramite ruolo.

ci sono 2 modi per riscuotere

Nel primo caso il termine per riscuoterla ê più lungo del secondo, nel caso analizzato dalla Ctp di Bari era quello riferito alla riscossione coattiva tramite ruolo, il termine di decadenza ai fini della riscossione stessa é quello annuale cosí come recita l' art. 72 del D.lgs. n. 507\1993.

Dunque, il Comune in questione, avendo scelto il sistema di riscossione tramite ruolo, deve anche applicare il termine annuale di decadenza espressamente previsto per tale modalità di riscossione. Nel caso di specie, gli avvisi di accertamento prodromici all'iscrizione a ruolo, come risulta dalla documentazione trasmessa, sono stati notificati dal Comune alla società ricorrente in data 16/6/2016 e quindi il ruolo avrebbe dovuto essere formato e reso esecutivo entro il termine perentorio del 16/6/2017, mentre l'iscrizione a ruolo è avvenuta in data 16/7/2018 oltre il termine di decadenza annuale previsto dal citato articolo 72 del D. Lgs.507/1993.

Pertanto il giudice accoglieva il ricorso ed annullava l avviso di pagamento..

Dott. Pasquale Di Carluccio

RIPRODUZIONE RISERVATA

186 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti