Cerca
  • Difesa Consumatori e Contribuenti

Rimborsi delle Bollette a 28 giorni. Il Rimborso delle Compagnie è dovuto

Dopo la delibera AGICOM e le sentenze di TAR e Consiglio di Stato, oramai è assodato come le Compagnie di Telecomunicazioni devo operare il rimborso ai consumatori per le vecchie fatturazioni a 28 giorni.

Alcune compagnie provano a compensare il credito dei consumatori paventando nuove offerte o aggiunte al proprio piano tariffario. Nonostante ciò i consumatori possono ottenere il dovuto ristorno anche pecuniariamente.


L'AGCOM aveva predisposto alle aziende, che avevano obbligato gli utenti a pagare una tredicesima mensilità annuale durante il famoso periodo delle bollette a 28 giorni, l'obbligo di dover rimborsare gli utenti proprio di quell'importo addebitato in aggiunta. Il ricorso al TAR era stato inutile perché aveva portato ad un nulla dando ragione all'AGCOM. Da qui l'appello e ancora una volta la sconfitta da parte degli operatori che devono davvero risarcire gli utenti.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti